Dott.ssa Giovanna Azzara

Età Adulta

In età adulta, la scelta di richiedere l’aiuto di uno psicoterapeuta, è generalmente conseguenziale ad un momento critico per via del quale, il sottile equilibrio tra bisogni interni ed esterni, tende a vacillare. Può trattarsi di nuove sfide lavorative, di relazioni affettive insoddisfacenti, cambiamenti inattesi o anche solamente di un percepito bisogno di crescita e riflessione sul senso di sé. Sono solita definire la psicoterapia “il più bel gesto d’amore che ognuno può fare a stesso”… Se è vero che ciò che più ci preme è risolvere tempestivamente le nostre difficoltà, è altrettanto vero che concedersi la possibilità di guardare il problema insieme ad un terapeuta, è già un primo passo verso l’attribuzione di significati nuovi. Si tratta di mettere a fuoco il malessere e i meccanismi sottostanti che lo mantengono in vita, di cercare insieme strategie adattive più funzionali. Si tratta più di tutto, di regalarsi un momento ed un luogo per guardarsi e imparare a ridefinire la realtà circostante.

I momenti di crisi del resto, risultano destabilizzanti proprio perché ci segnalano la necessità di un cambiamento; indicano che quel che è stato fino ad ora non è più sufficiente ad affrontare le nuove sfide che la vita pone in essere.

Disturbi trattati

  • Disturbi d’ansia
  • Attacchi di panico
  • Depressione
  • Depressione post-partum
  • Disturbo ossessivo-compulsivo
  • Disturbi da somatizzazione
  • Disturbi somatoformi
  • Disturbi dell’alimentazione
  • Difficoltà nelle relazioni sentimentali
  • Difficoltà nelle relazioni interpersonali
  • Difficoltà connesse alla genitorialità
  • Stress e burn-out lavorativo
  • Bassa autostima
  • Dipendenze patologiche
  • Disturbi emotivi connessi a malattie organiche
  • Lutto
  • Sindrome di Asperger